Georgia 2018

GEORGIA 2018

 

 

La Georgia è un Paese dove ancora si può esplorare e dove la modernità non ha ancora raggiunto ogni angolo. Si può assaporare la genuinità, quella vera!

Abbiamo scelto la regione di Svaneti, quella che ci ha colpiti maggiormente e che ci è rimasta nel cuore. La base sarà la cittadina di Mestia, comoda e centrale. Scieremo sulle maestose montagne che la circondano per qualche giorno, per poi saltare su un giga-taxi e dirigerci verso Ushguli, uno dei villaggi più alti d’Europa, ancora più vicino alle montagne.

Dopo questo “salto nel passato” ci dirigeremo verso la capitale, che merita assolutamente una visita. Tblisi rincorre le più moderne città europee, ma nasconde ancora scorci di un mondo che non siamo più abituati a vedere: giocatori di scacchi, nonne che vendono semi di girasole per strada, taxisti impazziti che violano tutte le norme della strada. Da lì faremo ritorno a casa, con ricordi speriamo magnifici, come quelli che abbiamo portato a casa noi l’anno scorso.

 

PROGRAMMA DI MASSIMA:

Periodo fine marzo- inizio aprile (da stabilire in base alle migliori offerte dei voli)

8 notti, 5/6 giorni di scialpinismo

 

-Partenza da Venezia, scalo a Istanbul e arrivo a Batumi (città nel sud della Georgia).

-Transfer da Batumi a Mestia (5 ore circa)

-3 giorni di scialpinismo nei dintorni di questa cittadina caratteristica

-Trasferimento in taxi verso Ushguli, dove pernotteremo 2 notti. Scialpinismo nella zona più selvaggia della regione di Svaneti.

-Rientro a Mestia, pernottamento

-Viaggio con la suggestiva “marshrutka” per Tblisi.

-Pernottamento per 2 giorni a Tblisi, quindi rientro a Venezia.

 

DIFFICOLTà: media

La difficoltà tecnica non è elevata, tuttavia è richiesta una buona preparazione fisica per la quota di partenza delle gite.

 

Stay TUNED per tutti i dettagli!